Realizzazione

Tutti i gioielli Re Dauno sono realizzati tramite la tecnica della fusione a cera persa. La fusione fu una delle primissime tecniche scoperte dagli antichi metallurgi. Da principio venne usata la fusione aperta; in seguito si passò alla fusione in forma; infine gli Egizi svilupparono un metodo conosciuto come cire perdue, o fusione a cera persa. Dopo un’accurata progettazione 3D viene eseguito il modello in cera. Questo viene ricoperto con gesso, ad eccezione di un piccolo foro. Successivamente la forma viene riscaldata e rovesciata, lasciando colare fuori la cera dal foro lasciato aperto. Da questa apertura viene colato il metallo fuso che una volta solidificato viene prima ripulito e poi lucidato.